MOG 231/01

I partner dello Studio collaborano da anni con importanti realtà per la realizzazione della parte speciale del MOG 231/01 (Parte Speciale reati Informativi) e scrivono articoli scientifici per la Rivista231, punto di riferimento del settore. La struttura dei Modelli Organizzativi realizzati tiene conto dell’esperienza derivante dalle attività di indagine svolte nelle Consulenze d’Ufficio e di supporto alle Forze dell’ Ordine.

Attraverso un sistema unico di Test, mediante il quale vengono simulate delle ipotesi di reato all’interno delle realtà aziendali, si ottiene una valutazione non solo formale, ma sostanziale della possibilità di commettere un reato all’interno della rete dell’Ente Collettivo. Al termine dei test è possibile completare una valutazione non solo teorica, ma pratica dei dati disponibili e della conseguente rintracciabilità del reo.

Nello svolgimento di questi test si prendono in esame profili più complessi quali il Penetration Test ed il Vulnerability Assessment dell’intero sistema informatico, in modo complementare alla possibilità di commettere reati a vantaggio della società, in modo da poter descrivere un panorama completo della sicurezza informatica.